Logisticweb.biz




Alternative Medicines






Home
News
Earth
News
Air
News
Sea


Home » News » Utility info » CELLULARI a rischio

CELLULARI a rischio

USA, telefonia mobile alla sbarra

 

 

La Corte Suprema autorizza varie associazioni di consumatori a procedere legalmente contro produttori ed operatori di telefonia mobile, accusati di assemblare dispositivi nocivi per la salute.

 

 

 

Washington (USA) - La telefonia cellulare, croce e delizia della società contemporanea, è nell'occhio del ciclone dell'opinione pubblica statunitense: un turbine di polemiche sta travolgendo la ricca industria cellulare, accusata di produrre apparecchi dannosi alla salute.

 

Ben cinque associazioni di consumatori statunitensi hanno ricevuto il benestare della Corte Suprema di Washington DC per procedere legalmente contro operatori telefonici e produttori.

 

Class-action lanciate dai consumatori degli stati di Maryland, New York, Pennsylvania, Georgia e Louisiana sono pesantissimi e fanno tremare i giganti del settore telefonico.

 

Thomas Howell, unico rappresentante legale delle centinaia di persone unite nelle cinque organizzazioni coinvolte, sostiene che l'industria "sta deliberatamente producendo, commerciando e promuovendo apparecchi potenzialmente dannosi".

 

Howell richiede perciò nuove norme nazionali volte a regolamentare incisivamente l'emissione di radiazioni per tutti gli apparecchi a radiotrasmissione. Una prospettiva non rosea per l'industria, che nell'ipotesi della vittoria dei consumatori dovrebbe aggiornare linee di produzione e componentistica.

 

Nel mirino dei consumatori ci sono colossi come Nokia, Cingular, Motorola e Sprint. Le aziende in questione erano ricorse in appello presso la Corte Suprema di Washington nel tentativo di bloccare la pioggia d'accuse, capace di rovinare irrimediabilmente la reputazione internazionale di questi grandi marchi.
Ma i massimi giudici hanno dato ragione alle associazioni, dando di fatto il via libera al procedimento.

L'ombra dei
danni oncologici prodotti dai comuni telefonini è il peggior nemico di qualsiasi azienda che opera in questo settore economico di primaria importanza.

 

Andrew McBride, legale del gruppo Nokia per gli Stati Uniti, si difende sostenendo che "la rete di telefonia mobile è una risorsa nazionale e serve per l'economia, la società e la sicurezza interna" e che i cellulari di oggi sono sicuri.

 

Nonostante gli apparecchi telefonici commerciati negli Stati Uniti e nel resto del mondo godano di certificazioni della FCC, l'ente governativo statunitense che vigila sulle telecomunicazioni e sulla loro innocuità, l'opinione della comunità scientifica riguardo i terminali GSM ed UTMS continua ad essere diversificata: l'assenza di una chiara e definitiva "assoluzione" dei telefonini continua a rappresentare una spina nel fianco per tutto il settore della telefonia mobile.

By Tommaso Lombardi

Invia questa Petizione agli Uffici indicati:

Al Parlamento europeo e al Ministero dell'ambiente italiano,  Chiedo che vengano modificate le disposizioni approvate dalla Commissione europea (protocollo numero 501PC0813) che negano la possibilita' di commercializzare biodiesel puro (90% olio di colza, 10% alcol) per autotrazione nel territorio italiano senza che questo sia gravato da accisa.
Giudico sia scandaloso prendere una decisione simile in un momento nel quale l'inquinamento e' ormai causa conclamata della morte di migliaia di persone ogni anno e l'aumento della quota di anidride carbonica nell'aria e' causa universalmente riconosciuta del disastro climatico.
Sono molte oggi le aziende, i comuni, le associazioni, le cooperative che fanno stabilmente uso di biodiesel puro e che verranno costrette da questa disposizione insensata a tornare a bruciare carburanti fossili.

(Segue Firma del rappresentante dell'azienda e/o del privato)

vedi anche: www.mednat.org

By: www.punto-informatico.it/p.asp?i=55966




We are not responsible of the correctness and of the solvency of the advertisers of our network. Because of the mutable circumstances and of the complex nature of the information within the logistic and the transport the Publisher of the Portal, will not be responsible for all actions undertaken form the readers, regarding the furnished information and for the updating of the data furnished by the single advertisers.


Webmaster - Copyright © 1998, concessionaire: I.P. ELMORIANA LTD - All rights reserved